Ciascuno di noi “Sta con la Sposa”

Un documentario per mettere in evidenza la follia di un’Europa che si è fatta fortezza e uomini e donne in cerca di pace respinti alle frontiere.
L’idea nasce per aiutare un gruppo di profughi palestinesi e siriani, ci si chiede, chi fermerebbe mai un corteo nuziale ed ecco che si fa un matrimonio e si parte, da Milano alla Svezia, stando con la sposa.
Ora il film ha bisogno di aiuto per uscire nelle sale, ognuno può diventare produttore di questo film documentario attesissimo, donando qui: https://www.indiegogo.com/projects/io-sto-con-la-sposa-on-the-bride-s-side–2/x/7577539

Sei Rom? Licenziata!

Licenziata perchè rom. se in fondo l’idea che i rom non lavorano, nascesse dal fatto che quelli che lavorano, per non essere licenziati devono nascondere di esserlo!

ROMaIDENTITY Blog

pub

La testimonianza di Marinela, attivista della campagna “Il mio nome e’ Rom” racconta un episodio di discriminazione nel lavoro di cui sono vittima tanti Rom. Dopo la dichiarazione di essere Rom il datore di lavoro prima pensa a uno scherzo poi la licenzia. “Nessun cliente vorrebbe essere servito da uno zingaro” è la motivazione.

I pregiudizi sui rom esistono da sempre. Ma mi meraviglia il fatto che ancora oggi siano presenti, addirittura aumentati.
Atti di discriminazione e odio nei confronti dei rom avvengono tutti i giorni. Io vedo atti simili sui mezzi pubblici, negli ospedali e così via e non faccio altro che cercare di combatterli, anche se non sono diretti alla mia persona. Purtroppo vi sono persone che assistono a scene di violenza, di discriminazione e non dicono nulla, al contrario ritengono corretto un comportamento del genere nei confronti dei Rom. Anche io ho subito una forma di discriminazione…

View original post 357 altre parole